Che cosa è la Scherpada
                   

                                                                                                

 

 

 

Una deliziosa torta di nome

 

«Scherpada»

 

Il nome?

Che importanza può avere un nome. Forse che una donna vale di più se si chiama Elisa, Silvia, Rosa o Marzia?

Scherpada vuol dire Scherpada e può significare indifferentemente «Delizia del palato», «Meravigliosa combinazione gastronomica»,  «Genuinità contadina», «Sapore di un tempo passato», ecc. ecc.

Nella sua confezione, nel suo amalgama c’è qualcosa di misterioso, di sacrale che proviene dalla notte dei tempi.

Si favoleggia fosse tra i sacrifici votivi a GIANO BIFRONTE assieme ad un altro cibo della romanità «il Granfarro». Ma chi può affermarlo?

Certo è che sin dal 1400 le cronache riportano di questo immancabile cibo sui deschi delle capanne e dei castelli.

Non si può venire in questo luogo e lasciarlo poi senza aver gustato la deliziosa torta.

E’ un po’ come esser liguri e non sapere cos’è il pesto o la farinata.

La ricetta? Chiedetela alle nostre donne, meglio se un po’ avanti con gli anni, perché si sa l’esperienza non è acqua.

Detto ciò non ci resta che augurare buon appetito e buona degustazione, annaffiando il tutto col nostro collinare ligure nettare, dove le vigne crescono tra Liguria e Toscana.

 

La Sagra della Scherpada ormai per tradizione si svolge a Ponzano Superiore nell'ultimo fine-settimana del mese di Agosto. E' tipicamente una Sagra gastronomica con alcune manifestazioni folclorisitiche e culturali.  
 

Ritorna alla Scherpada